Meditazione quotidiana

AMATI PER AMARE

“...Ama il Signore Iddio tuo con tutto il tuo cuore, e con tutta l’anima tua, e con tutta la forza tua, e con tutta la mente tua...” (Luca 10:27)

Meditazione di oggi

Soltanto l’amore soddisfa l’amore: questa è una verità preziosa per noi. Il Suo amore considererà un bene di gran valore la povera offerta della nostra vita e del servizio che possiamo renderGli. L’amore rende più prezioso dell’oro tutto ciò che tocca. In mezzo alla brama delle ricchezze, tra i conflitti del mondo, i suoi profitti e i beni che esso contiene, in tutto il suo orgoglio e il suo splendore, quali sono i tesori custoditi più gelosamente? Non si tratta forse dell’amore di qualche cuore fedele? Non ci attireranno i modi semplici e sereni dell’amore di qualche caro? Lo spicciolo offerto dalla mano dell’amore può comprare tutti i doni più costosi. Il miglior servizio che possiamo offrire al nostro Dio è povero e privo di qualsiasi autentico valore, ma se scaturisce dall’amore, e se il Suo amore lo accetta, allora Egli lo userà e lo riterrà sommamente prezioso. Il nostro servizio viene presentato nello scrigno dell’amore: in esso l’azione più umile acquista un valore inestimabile. Lascia che il Suo amore incoraggi il tuo! È l’Iddio d’amore che impartisce il comandamento: “Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore”. Tuttavia, per quanto benedetto e propizio possa essere, questo comandamento da solo non basta. C’è soltanto un modo in cui possiamo osservarlo. Non è inciso su una gelida pietra di granito in caratteri austeri. Non è scolpito su una pietra intagliata da una mano spietata. Esiste Uno che ha adempiuto la legge, e che continua ad adempierla. Egli viene a dimorare in noi, per essere in noi la Vita e la Verità. Impariamo a osservare la legge facendo del Signore Gesù la nostra forza. Stendi la mano della fede: Egli è il nostro Salvatore, che ci salva dalla debolezza, dalla freddezza e dall’incostanza della nostra natura. La vita di un amore perfetto diventa nostra quando riceviamo il Signore Gesù, il Salvatore vivente, affinché Egli compia la legge in noi e attraverso di noi.


Torna alla pagina delle meditazioni